Archivio Tag: integrare alimentazione

16 gen 2015

Continua l’avventura di Matteo Casuccio alla Dakar

 

MatteoCasuccioUltimi brividi e sforzi per Matteo Casuccio, impegnato da giorni in Sud America per partecipare alla 36esima edizione della Dakar, il rally di motociclismo più famoso e seguito al mondo, una delle sfide più avventurose del pianeta. Iniziata il 4 gennaio a Buenos Aires, in Argentina, la gara si concluderà, infatti, domani (17 gennaio 2015), sempre nella capitale dell’Argentina, dopo aver toccato Cile e Bolivia.

Dopo l’incredibile avventura di oggi, domani è, infatti, in programma la 13esima e ultima tappa, che dalla città di Rosario arriverà a Buenos Aires, lungo un tracciato di oltre 200 chilometri.

La gara, che lo stesso Casuccio definisce «senza dubbio ancora una delle maggiori avventure dell’era moderna», prevede un percorso di 9 mila chilometri attraverso l’America Latina spalmati in una quindicina di giorni, con 600 chilometri di media giornaliera e con un solo giorno di riposo. Deserti sconfinati, sofferenza fisica, dislivelli di migliaia di metri. Tutto in un solo giorno. «Sicuramente una corsa – scrive Matteo sul suo sito internet -, ma soprattutto un’impresa, che per chi vede la partenza, ma soprattutto chi vede l’arrivo, rappresenta una vera e propria tappa della vita». MatteoCasuccio-DesertoPartecipare alla Dakar non è soltanto un’avventura proibitiva, molto difficile e impegnativa da portare a termine. Ma la stessa iscrizione e la stessa partecipazione sono sfide che non tutti riescono a raggiungere e superare. La semplice partenza è già soggetta, infatti, ad una forte selezione, sia dal punto di vista economico, sia perché ciascuna candidatura viene vagliata e scelta dall’ente organizzatore.

Matteo Casuccio, nato nel 1977 a Sinalunga, si è avvicinato al mondo del rally e dell’enduro soltanto da pochi anni, dopo aver dedicato molti anni alla vela, al windsurf e al surf. È il surf ad aver rappresentato per Casuccio la svolta importante nella sua vita, che gli ha offerto la possibilità di viaggiare, esplorare il mondo e le sue culture. Stabilitosi a Follonica, Matteo ha deciso di dedicarsi all’enduro, sport che gli ha fatto riscoprire le stesse emozioni e sensazioni del surf.

E in queste ore sta dando tutto se stesso nella gara di rally più famosa al mondo.

Casuccio-DesertoPer partecipare all’edizione 2015 della Dakar, Matteo ha scelto per la prima volta un nuovo compagno: Inkospor.
Il motociclista si è allenato già lo scorso anno assumendo gli integratori sportivi Inkospor durante la preparazione atletica, e adesso che si trova impegnato in gara in Sud America sta integrando la sua alimentazione con prodotti della Inkospor.

Seguiteci: a breve pubblicheremo un articolo sull’esito della gara, con un’intervista a Matteo.

MatteoCasuccio-Dakar

» Leggi tutto

Pubblicato in

Atleti

Commenti dell'articolo

Condividi