Interviste

1 dic 2015

Intervista a Nicola Vizzoni, il più forte atleta italiano di tutti i tempi nel lancio del martello

 
Nicola Vizzoni

Nicola Vizzoni, capitano della nazionale di atletica, da oltre 15 anni utilizza gli integratori Inkospor durante gli allenamenti e durante le competizioni sportive. È il più forte atleta italiano di tutti i tempi nel lancio del martello. Nel corso della sua lunga e brillante carriera, ha conquistato 28 titoli nazionali, una medaglia d’argento ai Giochi Olimpici di Sydney 2000 e una medaglia d’argento agli Europei di Barcellona nel 2010. Ora, a più di 40 anni, sogna le Olimpiadi di Rio.

Nicola, attualmente sta gareggiando?

«Purtroppo no. Dopo uno stop forzato dovuto a un’infiammazione al gomito, da qualche mese ho ripreso gli allenamenti in vista della prossima stagione.»

Quante ore si allena ogni giorno?

«Durante l’arco della settimana, alterno giornate in cui mi alleno per circa 3 ore a giornate in cui svolgo due sessioni di allenamento per un totale di circa 5 ore di preparazione atletica.»

Che ruolo hanno in tutto questo gli integratori della Inkospor?

«Ho iniziato ad utilizzare i prodotti Inkospor nel 1999/2000. Sono più di quindici anni. Ritengo siano ottimi sia per l’apporto energetico sia per il recupero muscolare. Sono digeribilissimi e non appesantiscono.»

Quali integratori utilizza maggiormente?

«Prima dell’attività sportiva utilizzo principalmente gli aminoacidi ramificati X-TREME BCAA. Dopo gli allenamenti, invece, utilizzo sia  l’X-TREME AMINOSTRONG, un pool amminoacidico particolarmente indicato per il recupero muscolare, sia  l’X-TREME WHEY PROTEIN, proteine che contengono un’alta percentuale di aminoacidi essenziali e a catena ramificata (BCAA). Sempre per il recupero muscolare, adopero l’X-TREME CREA WHEY, integratore alimentare di ultima generazione con proteine, vitamine, magnesio, creatina e pepto pro per una rapida assimilazione. Non ultimo, utilizzo l’X-TREME RECOVERY DRINK per il recupero fisiologico. Durante la giornata utilizzo anche l’X-TREME CREATINE, utile per ottenere maggiore energia e per il recupero muscolare. Per finire, faccio cicli di Active Balance Oméga 3 per contrastare infiammazioni e dolori muscolari.»

Perché ha scelto questo marchio di integratori?

«Ho scelto gli integratori della Inkospor perché Yuri Diolaiti, amico e commerciante di integratori alimentari, me li ha consigliati per la loro qualità, per le loro certificazioni e per la trasparenza della Nutrichem Diät + Pharma GMBH (azienda produttrice della Inkospor), tutte garanzie offerte dal marchio tedesco.»

Per finire, quali sono i suoi obiettivi futuri?

«Mi sto allenando a pieno ritmo per raggiungere quanto prima la forma fisica migliore. Il mio prossimo obiettivo sono le Olimpiadi di Rio del 2016. Chiudere in questa maniera sarebbe un sogno che coronerebbe la mia carriera di atleta».

Auguriamo a Nicola Vizzoni di realizzare questo sogno e lo ringraziamo per il tempo che ci ha dedicato.

Lo staff Inkospor

» Leggi tutto

Pubblicato in

Atleti , Atletica , Interviste

Commenti dell'articolo

Condividi

22 ott 2015

Bilancio della stagione agonitstica 2015 per Lorenzo Dini

 

Lorenzo DiniQuasi conclusa la stagione 2015, tempo di bilanci per Lorenzo Dini, atleta Inkospor militante nelle fiamme gialle.

Dopo gli infortuni avuti a partire dai primi di maggio del 2014, Lorenzo ha ripreso a correre a metà di aprile di quest’anno, dove è rientrato con un test sui 5000m a Pontedera a fine giugno indossando nuovamente il completino del gruppo sportivo fiamme gialle.

Il 25/07, dopo tre settimane di altura a Sestriere, ha partecipato ai campionati italiani assoluti su pista a Torino sui 5000m dove ha concluso la gara con un buon 5° posto in 14’10″73, facendo il nuovo PB, subito dietro al fratello Samuele.

Poche settimane dopo,  è seguito un altro periodo di quattro settimane a Sestriere, per poi recarsi direttamente a Rovereto per il meeting città della quercia l’8/09, dove Lorenzo ha stabilito di nuovo il PB sui 5000m scendendo a 13’53″70 e piazzandosi al 9° posto.
Il 16/09 Lorenzo ha preso parte al meeting Athletic èlite a Milano dove dopo più di due anni ha corso di nuovo i 1500m chiudendo al 1° posto con il nuovo PB, 3’46″89.

I prodotti utilizzati principalmente sono: Active Magnesium, Active Vitamines, Active Mineral Drink, X-TREME LOW-GI, X-TREME Muscle Saver, X-TREME Power Drink, X-TREME Recovery, X-TREME BCAA e X-TREME Ammino+. “Trovo ottima la qualità ed supporto fornito dagli integratori Inkospor, ovunque andiamo a correre sia per gare che per allenamenti, in giro per l’Italia o all’estero, non partiamo mai sprovvisti. Mi trovo molto bene, sia per gli allenamenti che per le gare. Riescono sempre ad aiutarci a affrontare gare ed allenamenti nel migliore dei modi.”

Ultime gare di stagione in pista saranno i campionati italiani assoluti a Matera 26-27/10 , che lo vedranno gareggiare con la società civile Atletica Livorno, dove coprirà le gare di 1500m e 5000m.

Prossimi appuntamenti, nella stagione invernale, saranno le campestri dove a dicembre si affronteranno i campionati europei in Francia.

» Leggi tutto

Pubblicato in

Atleti , Atletica

Commenti dell'articolo

Condividi

20 ott 2015

Una vita in sella alle due ruote: Luca Marconi si racconta

 
LucaMarconi

Una vita in sella alle due ruote da quando era bambino. Prima la bici, poi a 12 anni la moto. Un’emozione che diventa tutta la sua vita. Prima le corse nel Campionato italiano, poi il titolo di Campione europeo nel 2006, e adesso le gare ai Mondiali. Luca Marconi, riminese, classe 1989, ci racconta allenamenti, gare e progetti per il futuro.

Luca, qual è il bilancio della stagione 2015?

«La stagione è iniziata con un cambiamento importante. A marzo sono partito con il Campionato Supersport 600, e ad aprile sono passato al Campionato del mondo SuperStock 1000. È stato un cambiamento importante. La moto 600 e la 1000 sono completamente diverse. Ci sono 100 cavalli in più e si trasforma completamente la guida. Comunque mi sono trovato subito bene. Ho corso con il Team Yamaha Trasimeno, e ho raggiunto buoni risultati. La moto con la quale ho corso è uscita quest’anno, era nuova. Ho avuto qualche piccolo problema all’inizio, ma poi si è rivelata una moto molto valida. È una delle migliori moto al momento».

Quali i migliori risultati raggiunti quest’anno e le soddisfazioni più belle?

«Mi sono classificato ottavo in Portogallo, nelle gare del mondiale SuperStock 1000. Mi sono poi classificato decimo a Misano. Sono partito piuttosto indietro, ma nonostante questo sono riuscito a recuperare molte posizioni».

Quante ore dedichi agli allenamenti?

«Mi alleno tutti i giorni, per 3 ore al giorno. Alterno palestra, corsa, box e allenamenti in moto. Al contrario di quanto si possa pensare, stare in moto è molto impegnativo sia fisicamente sia mentalmente. Non basta stare seduti e dare gas! Correre in moto è come correre a piedi, e occorre molto allenamento per sostenere lo sforzo fisico. Per aiutare la concentrazione sono seguito anche da Eugenio Lizama, preparatore cileno specializzato nella concentrazione e nel rilassamento muscolare pre e durante la gara. Lizama ha seguito la squadra del Milan, la Ferrari Formula 1, e tra i motociclisti anche Dovizioso. Da quest’anno, per migliorare il mio benessere, ho unito a una corretta alimentazione che ho sempre seguito anche gli integratori per lo sport Inkospor. Mi trovo molto bene. Inoltre lo staff di Inkospor mi segue molto, e questo è un valore aggiunto».

Come assumi gli integratori Inkospor e quando?

«Oltre alle barrette e alle vitamine, assumo durante e dopo l’allenamento anche gli amminoacidi, indispensabili per il recupero. Nella fase invernale, al termine del campionato, nei tre mesi di allenamento muscolare prendo anche le proteine. Prima delle gare invece assumo il gel di maltodestrine».

Quando è nata la passione per la moto?

«Prima di avvicinarmi alla moto la mia passione era la bici da corsa. E lo è stata fino a 10 anni. Poi è stato un incidente a cambiare tutto. Mi sono fratturato il femore, e durante il periodo di riposo, quando ero ingessato, ne approfittavo per andare a vedere le gare di moto in pista, vicino a casa mia. È lì che mi sono ripromesso di provare la moto, quando sarei stato meglio e avrei tolto il gesso. E così è stato. E da allora non sono più sceso dalla moto. Del resto la passione per le due ruote c’era già in famiglia. Mio papà e mio nonno correvano in moto da cross. Dal 2008 poi la moto è diventata il mio lavoro».

Previsioni e obiettivi per il prossimo anno?

«Il prossimo anno dovrei continuare a correre con la stessa squadra Yamaha Trasimeno. Stiamo definendo in questi giorni il contratto. Quanto ai risultati, voglio lottare per restare nella top five del Campionato. Se poi ci sarà la possibilità di vincere, tanto meglio!».

 

» Leggi tutto

Pubblicato in

Atleti , Interviste

Commenti dell'articolo

Condividi

9 ott 2015

Un atleta testimonia la qualità dei prodotti Inkospor

 
energy_gel

Oggi vogliamo soffermarci sul commento ricevuto da un atleta della provincia di Bergamo. Un ciclista che dopo anni passati a utilizzare integratori di varie marche, ha deciso un giorno di provare il nostro Energy Gel. L’ottima performance ottenuta durante un allenamento, ben oltre le sue aspettative, lo ha convito ad assumere soltanto prodotti Inkospor.

Riceviamo tanti messaggi e telefonate da parte di atleti e sportivi che esprimono soddisfazione per l’utilizzo di integratori per lo sport Inkospor. E ogni volta è per noi una grande soddisfazione.

Questa volta abbiamo deciso di dedicare a uno di questi atleti un articolo sul nostro blog. È un modo per ringraziarli delle loro preziose testimonianze e della loro fiducia, che confermano ogni volta la qualità dei nostri prodotti.

Il commento è arrivato come detto da un ciclista, e riguarda il prodotto Energy Gel e le pubblicità comparative fatte da Inkospor con prodotti simili di altri marchi di integratori per lo sport.

Ecco cosa ha scritto il ciclista di Bergamo, Andrea, come commento alla foto di Energy Gel pubblicata sulla pagina Facebook di Inkospor.

«Dopo aver visto le comparative mi sono convinto a provare i prodotti Inkospor, in particolare posso parlare dell’Energy Gel. Io vivo in provincia di Bergamo, faccio 500 km a settimana tra allenamenti e gare. Domenica mi sono allenato in salita percorrendo totalmente 96 km con 2.750m di dislivello. Prima salita dopo 20 km di pianura, la Bedulita di 11km con 8% di pendenza media, scollino e vado verso Roncola per scendere ad Almenno e rifare la salita Roncola di 8,5km al 8,6 di pendenza media, poi sono sceso dallo stesso versante per rifarla ancora ma prima di salire ho assunto un gel Inkospor. Ero carente di energie e volevo provare l’effetto reale del gel. Il risultato: l’ho rifatta 2 volte ancora! Questo prova che il gel mi ha dato l’energia necessaria più che soddisfacente, a differenza di altri prodotti che danno un’energia limitata. Non penso di acquistare altre marche, d’ora in poi solo Inkospor!».

Una bustina di Energy Gel di Inkospor è energia immediata. Ogni bustina contiene 27 grammi di carboidrati con maltodestrine e fruttosio, che garantiscono un apporto energetico veloce, costante e a lungo termine. La vitamina B1 consente un’efficace conversione dei carboidrati in energia mentre gli estratti di guaranà forniscono un effetto tonificante e stimolante. È disponibile nei gusti arancia, ice tea e tropic.

» Leggi tutto

Pubblicato in

Atleti

Commenti dell'articolo

Condividi

22 set 2015

Samuele Dini, bilancio stagione 2015

 

Samuele DiniSamuele Dini, atleta Inkospor militante nelle fiamme gialle, si racconta ad Inkospor con il bliancio della stagione 2015 che sta per giungere al termine.

Le gare svolte quest’anno per quanto riguarda la stagione agonistica sono state:

  • 23/04 3000m Milano 8’05″1 (PB)
  • 23/05 5000m (meeting internazionale) Ooregem (Belgio) 13’50″1 (PB)
  • 13/06 5000m (campionati italiani u23 2^) Rieti 14’07″5
  • 24/06 1500m Conegliano 3’47″6
  • 01/07 3000m Nembro 8’05″1
  • 11/07 5000m (campionati europei u23 4^) Tallinn (Estonia) 13’56″6
  • 25/07 5000m (campionati italiani assoluti 4^) Torino 14’10″0

“Gli integratori Inkospor sono stati molto utili per il recupero muscolare e idrosalino in modo particolare nei periodi di maggior carico di lavoro, per rendermi pronto ad affrontare anche due allenamenti nelle migliori condizioni nell’arco della giornata, mi aiutano in modo specifico negli allenamenti più impegnativi per mettermi in condizioni ottimali durante l’attività e dopo l’attività.”

Le prossime gare che affronterà Samuele sono il 27/09 ai campionati italiani di società a Matera sui 5000m con la società civile Atletica Livorno. In seguito ai campionati italiani saranno da valutare le gare di corsa campestre che inizieranno  a novembre, ma gli obbiettivi principali della stagione invernale saranno gli europei under 23 di campestre in Francia i primi di dicembre, la coppa Europa per club di campestre con il gruppo sportivo fiamme gialle a gennaio 2016 e i campionati italiani assoluti a squadre ed individuale (sempre con il gruppo sportivo fiamme gialle) che si svolgerà a marzo 2016.

» Leggi tutto

Pubblicato in

Atleti , Atletica

Commenti dell'articolo

Condividi